Aere perennius

Il germoglio di una domanda

Il germoglio di una domanda

papa178Il vescovo, la diocesi, i sacerdoti. E una condizione di vita che a volte può isterilirsi nella solitudine della «vita celibataria». Papa Francesco ha incontrato la Chiesa di Caserta, nella cappella palatina della Reggia, e mettendo da parte il discorso ufficiale, consegnato nelle mani del vescovo, non ha rinunciato a dialogare con il clero diocesano sui temi più difficili. Nel suo stile: aperto…

View On WordPress

La malattia degli estremisti

La malattia degli estremisti

Acquisizione a schermo intero 26072014 170341.bmpE ora son tutti lì a chiedersi: ma quel Benito lì, quello che nel ’19 fondò i fasci di combattimento, era davvero così pudico come dice Beppe Grillo? Perché il leader del Movimento Cinque Stelle, che fa di tutto perché ci si ricordi la sua prima professione, quella di comico, ha detto ieri che Renzi sta facendo un colpo di Stato (nientemeno!), e che Mussolini, lui almeno, ebbe più pudore. E uno…

View On WordPress

Niente sconti, ma nel rispetto delle garanzie

Niente sconti, ma nel rispetto delle garanzie

IM000092_L_20070707_125732La nota con la quale Luigi Cesaro, raggiunto da una richiesta di arresto, ha chiesto che la Camera autorizzi «rapidamente» l’esecuzione del provvedimento, sgombra il campo da possibili imbarazzi ed equivoci: la Camera autorizzerà, Luigi Cesaro finirà in carcere (in via cautelare), e coloro che si oppongono a una differenza di trattamento per i parlamentari rispetto ai comuni cittadini ne…

View On WordPress

Il fumetto del Cavaliere

Il fumetto del Cavaliere

Acquisizione a schermo intero 22072014 102219.bmpParafrasando l’inizio delle tavole del celeberrimo Nick Carter, quello disegnato da Bonvi, si potrebbe descrivere così la fase nuova che si starebbe aprendo nel centrodestra: mentre sulla capitale calavano le prime ombre della sera, non ancora spentasi l’eco della sentenza milanese di assoluzione nel processo Ruby, nuove speranze si accendevano in quello che una volta si chiamava il PdL, il…

View On WordPress

Medio Oriente, i vecchi schemi della sinistra

Medio Oriente, i vecchi schemi della sinistra

puzzle

La tesi è: la cultura politica internazionale della sinistra italiana ed europea è debole. Debole e vecchia: dopo l’89 tutto nel mondo è cambiato, meno i fondamenti ideologici del giudizio della sinistra italiana ed europea sul conflitto in Medio Oriente. Nei giorni più difficili per il riacutizzarsi del conflitto israelo-palestinese, mentre i morti si contano di nuovo a centinaia, sarebbe forse…

View On WordPress

“Assolto ma…”. Il garantismo non sfonda

Le reazioni alla sentenza che ha prosciolto Berlusconi nel processo Ruby sono tutte riconducibili ad uno schema molto semplice: «sì, ma».

“Assolto ma…”. Il garantismo non sfonda

Le reazioni alla sentenza che ha prosciolto Berlusconi nel processo Ruby sono tutte riconducibili ad uno schema molto semplice: «sì, ma».

Potere, sesso e paradigma giudiziario

Potere, sesso e paradigma giudiziario

dragonsunset_0

Qualunque italiano di media intelligenza non ha aspettato la sentenza di appello di ieri, che ha mandato assolto Berlusconi, per farsi un’idea sulla vicenda di Ruby: sulla telefonata in questura, sulle cene eleganti e sui regali alle ragazze. Più difficile è che si sia fatto un’idea sulla storia giudiziaria, sul perché in una simile vicenda siano dovuti entrare i giudici di un tribunale, per…

View On WordPress

Le amare tragedie e gli inganni dei fondi non spesi

Le amare tragedie e gli inganni dei fondi non spesi

Acquisizione a schermo intero 16072014 193817.bmp

Per fortuna, stavolta, morti di mezzo non ce ne sono. Due navi si sono urtate nel porto di Napoli: una nave crociera e una nave cisterna. Nessuna vittima, solo danni alle imbarcazioni. Ma un filo lega l’incidente di ieri a quello ben più grave occorso qualche giorno fa, in Galleria Umberto I, quando il distacco di un cornicione ha causato la morte di un ragazzo, e quel filo sale lungo la…

View On WordPress

Di Persia, il pm che non deve pentirsi mai

Di Persia, il pm che non deve pentirsi mai

Acquisizione a schermo intero 05072014 165705.bmpA distanza di trent’anni dai fatti, Diego Marmo, il pubblico ministero del processo di primo grado, ha ammesso di aver chiesto la condanna di un uomo innocente, e ha chiesto scusa ai familiari di Enzo Tortora. Felice Di Persia, uno dei titolari dell’inchiesta che di Tortora chiese l’arresto, non ha apprezzato per nulla. In sede di requisitoria, Marmo aveva detto che l’assoluzione di Tortora…

View On WordPress

“Come sintetizza efficacemente Littell, «Bacon dipingeva per comprendere alcune cose, non per raccontare a noi cose che lui già sapeva». Se dovessi cercare un equivalente letterario di questa rivoluzione copernicana, il primo nome che mi viene in mente è quello di Faulkner, la cui incapacità di imbastire delle trame precedenti alla scrittura mi sembra perlomeno simile all’incapacità di Bacon di disegnare ciò che dopo andrebbe dipinto. (E. Trevi)”